La bellissima Ragusa grazie ai suoi vicoli in pietra bianca e ai monumenti in stile barocco è stata eletta Patrimonio dell' Unesco.

Categorie

  • Ragusa
  • Destinazione
  • Chiesa
  • Ristorante
  • Escursioni
  • Museo

Ecco le coordinate da inserire nel navigatore

  • Latidude: 36.926206516320
  • Longitude: 14.728771448135

Una passeggiata tra le bellezze del tardo barocco tipiche della Val di Noto.

Ragusa città patrimonio dell'Unesco, gioiello del barocco siciliano, è un capoluogo che conta all'incirca 73.000 abitanti. La sua particolarità è, che da un lato è racchiusa dai monti iblei dall'altro lato invece è bagnata dal suo mare cristallino. Si presenta come un piccolo presepe dislocato su una bella vallata. La città di Ragusa si divide in due parti, Ragusa Superiore situata su un altopiano e comprende la parte più moderna e Ragusa Ibla. Chi viene a vistare questa bellissima città, non potrà non fare una passeggiata tra le stradine di  Ragusa Ibla, ricostruita sulle rovine del terremoto del 1693 che devastò tutta la Sicilia orientale, ed è proprio qui che si possono ammirare bellissime chiese ed edifici in stile barocco che caratterizzano Ragusa e l'intera Val di Noto. Qui, potrete fare delle bellissime passeggiate per le sue piccole viuzze, ammirare le bellezze del tardo barocco e poi fare una pausa caffè nei tanti bar e ristoranti di Piazza Pula. Tra i monumenti da non perdere a Ragusa c'è la Cattedrale, la chiesa di San Giovanni Battista. Questo edificio è stato ricostruito in seguito al scisma del 1963, si presenta imponente con una bellissima facciata lunga 44 metri, scolpita e decorata. La pietra utilizzata tipica di questa zona che va dai colori beige e rosato, dona alla cattedrale delle bellissime sfumature, sopratutto al calar del sole. All'interno presenta un bellissimo pavimento e dei pregiati dipinti tra questi spicca per la sua bellezza e per la sua importanza la reliquia di san Giovanni a cui la gente è molto devota . Non passa inosservato l'organo tutto in legno e scolpito in oro. L'imponente struttura viene infine arricchita dalla scalinata che conduce ala piazza, questa scalinata rende la cattedrale ancora più grande e bella. Lungo le scale, che congingono Ragusa Superiore e Ragusa Ibla, incontriamo la chiesa di Santa Maria dell'Itria. La chiesa è tutta in stile barocco ed apparteneva ai cavalieri di Malta. Ciò che rende particolare e nello stesso tempo molto bella la chiesa è il campanile, rivestito interamente di maioliche azzurre. All'interno della chiesa ci sono diversi altari, realizzati con pietra bianca e arricchiti con sculture e intagli realizzati da scultori ragusani.

A circa 20 km da Ragusa sorge il castello di Donnafugata, l'interno è veramente prezioso, ricco di particolari che hanno stimolato la mente di molti registi famosi tra cui Luchino Visconti che qui ha girato il "Gattopardo". Il castello di Donnafugata è stato anche il set cinematografico della nota serie tv "il Commissario Montalbano". L'attore Luca Zingaretti, che nella serie televisiva ha dato il volto al commissario Montalbano ha scelto questa dimora nobiliare per il suo matrimonio.

Infine, in questa pagina, tra le cose da vedere a Ragusa, non potevamo non consigliarvi le spiaggie di Marina di Ragusa, inserita nella classifica tra le spiagge più bella d'Italia a cui è stata attribuita la prestigiosa bandiera blu.